Ragazzi pronti a riprendersi il loro futuro durante il Friday For Future

image_pdfimage_print

Diversi i ragazzi che oggi, 25 marzo, hanno manifestato in occasione del Friday For Future. Avvenuta oggi infatti la prima manifestazione del 2022.

Molte città in tutta Italia sono scese in piazza per protestare contro tutte le mancanze di rispetto che stanno avvenendo nei confronti dell’ambiente naturale. Infatti, sono in continuo aumento le alterazioni ambientali riconducibili alle attività umane, responsabili delle emissioni di gas serra e del conseguente innalzamento della temperatura globale. «Non vi stiamo chiedendo il futuro. Stiamo venendo a riprendercelo» cita il cartellone che apre la parata a Napoli. Un segno che i ragazzi di oggi sono pronti e hanno voglia di cambiare il mondo e sistemare al più presto i problemi che ci sono, prima che sia troppo tardi. Il cambiamento climatico infatti, ha in mano il futuro dei ragazzi che tra qualche anno saranno gli adulti che popoleranno la terra.

Oltre ai cartelloni per l’ambiente, sventolavano anche bandiere della pace in simbolo di solidarietà per tutte le persone devastate dalla guerra e che in questo momento stanno soffrendo.

A tutti questi ragazzi va il nostro pieno appoggio. Avanti così.

Post recenti

Leave a Comment